Benessere Organizzativo. Smart Working e welfare aziendale

Per benessere organizzativo intendiamo l’insieme dei seguenti valori d’impresa collegati tra loro:  Responsabilità sociale e certificazione etica · assenza di discriminazione · sviluppo della creatività · Implementazione e sensibilizzazione alla cultura dell’arte e dei saperi. Attraverso questi parametri, crediamo si possano raggiungere livelli elevati di benessere organizzativo, che possono condurre al miglioramento delle proprie performance economiche sociali e ambientali, di partecipazione dei lavoratori, di trasparenza organizzativa, fino alla conduzione delle imprese verso parametri organizzativi migliori, nella prevenzione di stress lavoro correlato. In termini consulenziali, l’IRSEM interviene, attraverso azioni mirate, su livelli:

Intrinseci al lavoro (Shared Value) · Cattive condizioni ambientali · Nuova tecnologia · Carichi di lavoro · Orari lunghi · Soluzioni ergonomiche · Soluzioni di partecipazione al benessere · Incentivazione al ludico, all’artistico, alla conoscenza.

Intrinseci al comportamento (ANALISI ISTITUZIONALE) · Conflittualità · Basi fisiologiche e psicologiche del comportamento · Modelli di osservazione e diagnosi delle attitudini · Comportamento nel lavoro collegiale · Comportamenti evolutivi del gruppo di lavoro · Fattori di successo nel lavoro · Deontologia professionale intesa allo sviluppo e all’incentivazione di soluzione di benessere organizzativo · Simulazione di riunione di coordinamento · Verticalità e orizzontalità negli stili di conduzione dei gruppi · Comprendere e gestire la comunicazione nei contesti organizzativi.

Intrinseci ai fattori di sviluppo e creatività (LEADERSHIP EMOZIONALE)  Pensiero metaforico · Dare energia al team · Mantenere il focus sull’obiettivo · Dialogo, clima, collaborazione, condivisione, solidarietà, reciprocità · Umorismo · Strategie per ideare soluzioni innovative · Trasparenza comunicativa · Favorire la trasparenza aziendale. Per poter raggiungere risultati ottimali di benessere organizzativo, occorre investire in tempo e pazienza. I risultati possono essere raggiunti in un periodo che varia da 1 a 3 anni a seconda della tipologia organizzativa attraverso focus group, incontri di analisi istituzionale, facilitazione di sistemi comunicativi, certificazioni etiche e di qualità.

Il Welfare aziendale, viene costruito su misura a seconda delle caratteristiche specifiche aziendali, con l'obiettivo di ridurre il turnover, ottimizzare il livello di soddisfazione dei lavoratori, migliorare le performance aziendali con maggiori servizi dedicati al personale.

Lavoriamo in maniera intelligente, questo è lo SMART WORKING e ci riferiamo al concentrarsi sugli obiettivi e non sul tempo che si passa in ufficio, alla possibilità di collaborare anche da fuori, e magari essere più produttivi che da una poltrona con scrivania. Attraverso la nostra esperienza consulenziale, possiamo dimostrare, l'aumento delle performance dei lavoratori delle aziende che hanno adottato questo sistema.

Inizio pagina